Savona-Pavia-0-4

Rotonda vittoria azzurra in Liguria. Gli azzurri riscattano lo scivolone interno con la Valenzana regolando il Savona di Ninni Corda.
Convincente la prova azzurra, specialmente in difesa, reparto che aveva sofferto molto nelle prime due uscite. I gol di D'Errico (2), Falco e Galassi. Tre espulsi (due savonesi più Meregalli) più l'allontanamento del solito vulcanico Corda hanno messo ben più di un pizzico di sale all'incontro.
Ultima uscita domenica prossima al Fortunati con Pavia-Cuneo.

Dopo l'inopinata battura d'arresto interna contro la Valenzana, il Pavia si prontamente riscattato andando a vincere nettamente per 4-0 al Bacigalupo di Savona. Gli azzurri conquistano cos tre punti che li mettono in pole position nella corsa al passaggio del turno, che pu essere sigillato gi domenica al Fortunati contro il Cuneo. Protagonisti del successo dei ragazzi di Domenicali, tornato in panchina dopo aver scontato le due giornate di squalifica, sono stati Falco, D'Errico (autore di una doppietta) e Galassi, ma anche il portiere Cacchioli che ha respinto da campione un calcio di rigore.

Dopo un avvio a ritmi lenti, anche a causa del caldo, il match entra nel vivo nel finale della prima frazione. Al 41' il savonese Garin sciupa una occasione d'oro solo davanti a Cacchioli, mentre a una manciata di secondi dall'intervallo Falco inventa una straordinaria conclusione al volo dal limite sulla quale Giaretti non pu fare nulla. Ad inizio ripresa D'Errico trova la rete del raddoppio che taglia le gambe ai liguri. I padroni di casa, rimasti in inferiorit numerica per il rosso diretto a De Martis (cui va a fare compagnia per proteste mister Corda) hanno un sussulto al 72', quando Meregalli commette fallo da ultimo uomo e concede ai biancoblu locali la chance dal dischetto. Cacchioli ipnotizza per Bottiglieri respingendo la conclusione dell'attaccante savonese. A questo punto i padroni di casa alzano bandiera bianca: al 77' Praino viene espulso per doppia ammonizione e, sulla punizione conseguente, Galassi fa tris. A un minuto dal triplice fischio finale D'Errico firma la doppietta personale appoggiando in rete dopo aver dribblato anche Giaretti.

SAVONA-PAVIA 0-4

SAVONA: Giaretti, Praino, Materazzo, Belotti, Antonelli, Buglio, De Martis, Mazzotti, Rossi, Bottiglieri, Garin. In panchina: Kuci, Giorgione, Gelfusa, Tangredi, Pellini, Mezgour. All. Ninni Corda.

PAVIA: Cacchioli, Capogrosso, Verruschi, Carotti, Romeo, Meregalli, Bufalino, Galassi, Falco, Meza Colli, D’Errico. In panchina: Facchin, Francesca, Rubis, Caidi, Dall’Oglio, Rodriguez, Procati. All. Manuele Domenicali.

ARBITRO: Marco Fabbrini di Livorno.

ASSISTENTI: Fabio Piazzalunga di Bergamo e Marco Basile di Genova.

MARCATORE: 44'pt Falco (P); 2'st e 44'st D'Errico (P); 33'st Galassi (P).

NOTE: espulsi al 19'st De Martis (S) per gioco falloso e l'allenatore Corda (S) per proteste; al 27'st' Meregalli (P) per fallo da ultimo uomo; al 32'st Praino (S) per doppia ammonizione. Spettatori 400 circa.

 

SAVONA L'esperimento dei tre piccoli davanti, con Falco centravanti, era forzato ma ha dato i suoi frutti. Lele Domenicali soddisfatto della prova del suo Pavia al di l del risultato roboante. Se Falco attaccante centrale pu essere un'alternativa valida? Altroch – dice l'allenatore azzurro – non avendo mai giocato in quel ruolo gli ho detto di muoversi molto, e allo stesso tempo Bufalino e D'Errico sulle fasce hanno giocato piuttosto alti. Non abbiamo dato punti di riferimento al Savona. Abbiamo sempre tentato di giocare palla a terra e nonostante che il terreno non fosse certo dei migliori direi che ci siamo riusciti abbastanza bene. Confortanti anche le prove di alcuni singoli: Meregalli e Romeo giocavano insieme in difesa per la prima volta e hanno fatto bene. C' stata un'ingenuit solo in occasione del calcio di rigore che avrebbe potuto riaprire la gara, ma abbiamo concesso poco o nulla ai nostri avversari e nel complesso gli aspetti positivi sono stati prevalenti su quelli negativi. Galassi? Anche lui in crescita, ha fatto una buona gara. Il Pavia ha vinto due gare esterne e perso quella interna di domenica: c' una spiegazione? In questa fase sono cose che possono succedere. Siamo comunque all'inizio di un percorso e non dobbiamo nemmeno esaltarci per un successo per 4-0. Un poker che per Domenicali ci pu stare per quello che si visto: Abbiamo creato tanto e rischiato pochissimo. (l.si.)

SAVONA Avrebbe dovuto riposare, Filippo Falco. Poi Rodriguez ha avuto un problema e il mister mi ha chiesto di giocare da centravanti, ma muovendomi molto e andando a prendere palla tra le linee. Un ruolo del tutto nuovo per lui: No, non avevo mai giocato come punta centrale, ma direi che andata bene. Ancora un gran gol, oltre alla bella prestazione, ma Falco guarda anche al resto della squadra: In difesa siamo andati bene, non abbiamo preso gol e questo importante in vista del campionato. E avevamo contro una squadra che non giocava molto a calcio. Doppietta per Andrea D’Errico, che conferma sul gioco duro degli avversari: Era una squadra simile alla Valenzana, ma stavolta abbiamo vinto. Falco ha fatto un gran lavoro l davanti, ma siamo stati bravi anche a non subire. Lui, intanto, gi arrivato a quattro gol in questo avvio di stagione: Eravamo tutti piccoli davanti, ma l’intesa ha funzionato e visto che siamo all’inizio non pu che migliorare. (l.si.)