PAVIA-PRO PATRIA-3-2

 

PAVIA La Pro Patria dorme, rischia il tracollo e fa storcere il naso nel primo tempo. Poi rimonta due gol con Bruccini e lo scatenato Correa (rigore), mostra carattere ma un pisolino nel recupero, quando Brighenti aggira tutta la difesa, consegna una legittima vittoria al Pavia: 3-2. 
È una squadra biancoblu' svagata e senza idee quella d’inizio gara. Prima si fa sorprendere su un calcio di punizione di Fogacci che porta in vantaggio il Pavia indisturbato a pochi metri dalla porta con il portiere Petr incollato al terreno di gioco. Poi il clamoroso raddoppio con Petr ancora superficiale nel rinviare un pallone d’appoggio della propria difesa. Una prima parte di serata nera per l’estremo difensore ceco. E la grinta della ripresa non basta.


Marcatori: pt. 11’ Fogacci, 28’ De Vincenziis. St. 17’ Bruccini, 31’ Correa (rig.),  46’ Brighenti
PAVIA 4-4-2 Serena; Stefanini, Acerbi, Fogacci, D’Agostino; Andriulo (25’ st. Cattaneo), Gatto (17’ st. Menicozzo), Bonacina (34’ st. Campolonghi), Carbone; Brighenti, De Vincenziis. A disp: Cantele, Pozzi, Todeschini, D’Amico. All. Mangone.
PRO PATRIA 4-2-3-1 Petr; Music, Pisani, Polverini, Barjie; Dalla Bona, Zappacosta; Melara, Cosentini (17’ st. Correa), Bruccini; Bottone. A disp: Anania, Termine, Petrolini, Schiavano, Tasso, Iaconis. All. Lerda.
Arbitro: Romani di Modena
Note - Spettatori 550, incasso 2890€. Calci d’angolo 2-10. Ammonito Dalla Bona

 

bella gara.
dominata, riaperta (in negativo) e vinta all'ultimo minuto.

mangone rivoluziona il pavia. acerbi al posto di donato. d'ago x il tode, gatto e andriulo x menicozzo e d'amico. brighenti e de vincenziis per campolonghi e nohman.

bel gioco, carbone ispiratissimo. de vincenziis in gran forma che fa ammattire la retroguardia ospite. in gol anche un positivo brighenti , bravo a dettare il passaggio. discreto, in fase di copertura, il centrocampo. gatto è intraprendente e bonacina, in mezzo, molto meglio che in fascia. brividi in difesa, specie sulle fasce.
insomma, nulla di nuovo rispetto a como, se non la massa, impressionante, di occasioni da gol avute.
si vede che manca almeno un terzino, di quelli buoni, sulla fascia sinistra. d'ago, infatti, rimane impresentabile.
la pro, sicuramente rimaneggiata, non ha fatto granchè. ma è calcio d'agosto, per cui c'è ben poco da fidarsi.


I GOL

la prima rete è stata frutto di uno schema su punizione. fogacci scappa sul secondo palo raccogliendo la punizione perfetta di carbone e insacca di testa.
il 2-0 vede protagonista negativo il portiere che sbaglia il rinvio. de vincenziis si avventa sul pallone, dribbla il portiere e deposita in rete con un bel diagonale.

nella ripresa, la pro accorcia con un'azione per vie centrali. la palla filtra tra fogacci e acerbi, è un gioco per l'11 spiazzare serena.

il pavia tuttavia Non si scompone e crea numerose occasioni da rete (de vincenziis ,brighenti, andriulo su tutti).

ma è la pro che trova il 2-2. il pari è frutto di un rigore provocato da uno sconsiderato intervento di stefanini che travolge un avversario in area. correa realizza.

poi il pavia, si getta in avanti. il 3-2, meritato, arriva allo scadere, quando brighenti, servito ottimamente da carbone, infila il portiere in uscita con un diagonale di esterno destro sul secondo palo.