PAVIA-PALAZZOLO-4-0 (Cardamone, Ferrari 2, Papini)



Buon Pavia quello visto oggi al Comunale. Il ritorno in campo di Gorini e Sciaccaluga ha sicuramente giovato all'assetto della squadra che si espressa su ottimi livelli almeno per 45'.
Torresani schiera nuovamente la difesa a 3 con Preite-Gorini- con Todeschini e Gruttadauria sulle fasce. Quindi Papini e Sciaccaluga in mezzo al campo, Cecccarelli e Cardamone a suggerire con Ferretti a svariare. In avanti, il solo Ferrari.
Passano 6 minuti e gli azzurri sono giÓ in vantaggio Cardamone riceve un cross appena dentro l'area e di sinistro al volo risolve con un bel diagonale rasoterra.
Il Pavia insiste e ci provano un po' tutti. Da lodare la tenacia di Ceccarelli, l'ordine di Sciaccaluga e anche un Papini che, seppure non al 100% della forma, fa intravedere ottime cose.
Ma Ŕ Ferrari che contribuisce all'offensiva azzurra con movimenti a tutto campo, suggerendo perfettamente ai compagni delle belle verticalizzazioni. Su una di queste, il 9 azzurro si trova tutto solo davanti al portiere ospite e lo infila con un preciso rasoterra.
Non passa molto e il Pavia fa tris. Su punizione a due dai 20 metri, Ŕ ancora a Ferrari a trovare l'angolino pi¨ lontano e a fare centro. Tutto molto bello, ma bisogna anche sottolineare come il Palazzolo sia tutt'altra cosa rispetto ad una squadra di C1 e fors'anche di C2. Il Carpenedolo aveva destato tutt'altra impressione. Facile quindi per la difesa azzurra, bloccare ogni tentativo di attacco bresciano.
Preite Ŕ una roccia insormontabile. Gorini, pur non in grande forma fisica, fa bastare l'esperienza e una calma inviadiabile specie quando ha il pallone fra i piedi.
Sulle fasce si vede un Gruttadaura pi¨ intraprendente e un Cardamone che, al solito, corre per 3.
Sul finale di tempo, intanto, arriva il quarto gol, scaturito dalla pi¨ bella azione pavese.
Il gioco si sviluppo con una serie ti tocchi di prima che liberano Papini tutto solo in area. E' un gioco da ragazzi infilare il portiere per la quarta volta. Applausi convinti dei tifosi azzurri, dopo un'azione veramente spettacolare.
Nel secondo tempo il Pavia si presenta decisamente appagato e il gioco ne risente. Il Palazzolo si fa vedere un paio di volte in area pavese ma Ŕ bravo Reggiani ad opporsi.
Per il resto nessun'azione degna di particolare nota, se non l'uscita di Preite per una botta ma non dovrebbe essere nulla di preoccupante.
In generale, il Pavia visto oggi ha mostrato un gioco in crescendo, risultando molto pi¨ pericoloso del solito. C'Ŕ da ripetere, tuttavia, che il Palazzolo Ŕ la squadra pi¨ debole vista finora e che quindi il test di oggi non Ŕ particolarmente significativo. Rincuora, in ultima analisi, la grinta e la determinazione mostrata da alcuni giocatori come Preite, Ceccarelli, Sciaccaluga. Gente che si Ŕ giÓ calata nella giusta mentalitÓ per affrontare la C1.
Interessante sarÓ vedere il Pavia a Pizzighettone mercoled' prossimo. Poi, al di lÓ di amichevoli varie, sarÓ calcio vero.