PADOVA-PAVIA-0-1 (Chianese)

 

Data: 13/4/2006 Ore: 20.30 Stadio: Euganeo (Padova)

RETI: 43` Chianese (P)
PADOVA: Tomasig, Cala` Campana, Bianchi, Mariniello (76` Maniero), Bedin, Cotroneo, Quadrini, Anderson (61` Nassi), La Grotteria, De Franceschi, Zecchin (40` Selva) - ALL. Maurizio Pellegrino
PAVIA: Casazza, Calzi, Fasano, Battaglia, Preite, Bandirali (61` Gorini), Ceccarelli (75` Lunardini), Rossi, Veronese (69` La Cagnina), Sciaccaluga, Chianese - ALL. Marco Torresani
ARBITRO: Antonio Iannone (Napoli)
RECUPERO: 8 minuti (3` pt + 5` st)
AMMONITI: Bedin (P), Chianese, Calzi, Ceccarelli, Battaglia, Casazza (P)
ESPULSI: 66` GORINI, 75` CALZI (P)
SPETTATORI: 4091 (1996 paganti + 2095 abbonati)

Una vittoria che vale doppio, sia per lo scontro diretto, sia per il modo in cui è arrivata.
Un Pavia tutto cuore che prima di tutto ha dovuto battere l'arbitro. Sì, proprio lui. Solitamente sono sempre conciliante, ma stasera Iannone di Napoli ha superato se stesso, dando vita ad una commedia tragicomica fischiando tutto, ma proprio tutto, a favore dei patavini e riducendo il Pavia in 9.

Il primo tempo ha visto un Padova molto aggressivo ed un Pavia in difficoltà. Pronti via e subito La Grotteria viene liberato in area tutto solo davanti a Casazza. Il portierone azzurro lo ipnotizza e para in tuffo, ripetendosi poco dopo su Zecchin, anche lui presentatosi tutto solo dopo una bella triangolazione con De Franceschi.
Il Pavia soffre il pressing molto alto dei rivali, ma risponde con un bel diagonale in corsa di Veronese appena fuori.
La gara rimane giocata su ritmi alti. Sciacca e Calzi subiscono il centrocampo a 5 dei padroni di casa, Bedin su tutti.
Ma il Pavia c'è. Nonostante gli attacchi biancorossi, i break degli azzurri si tramutano in occasioni pericolose, prima con Chianese e poi con Rossi, le cui conclusioni escono di poco a lato.
Dall'altra parte, La Grotteria si muove bene ed il campo molto ampio dà alle ali spazi importanti.
Intanto Iannone tira fuori, in pochi minuti, 3 gialli a Battaglia, Calzi e Ceccarelli.
In compenso finge di non vedere 2 interventi durissimi su Preite e Bandirali. Quest'ultimo, perfino beccato dal pubblico di casa, non ce la farà e verrà sostituito da Gorini.
Nel finale, il Pavia passa. E' Chianese che dalla sinistra, in area di rigore, incrocia sul secondo palo, trovando l'angolino opposto.
Colpo mortifero.

La ripresa vede un vero e proprio assedio biancorosso. Iannone non cerca neanche più di sembrare imparziale. Rosso a Gorini (gomitata a La Grotteria?) e punizione seguente sulla quale Casazza compie un miracolo smanacciando in angolo.
Rosso a Calzi (doppio giallo) per un fallo innocente a metacampo.
Pavia in 9: Torresani inserisce Josè, mettendo Aldone centrale con Battaglia, poi entra il Luna per Veronese.
E' un 4-3-1 che non fa filtrare nulla. Il Padova, che ha corso tanto, monta le tende nella nostra metacampo, mostra i denti, ma è stanco.
Il Pavia lo sa e ci prova. Chianese fallisce il raddoppio in contropiede lanciato a rete.
Nel finale, anche Lunardini sbaglierà clamorosamente il 2-0.
Le mischie furibonde, i falli fischiati a senso unico, il pubblico padovano vociante: tutto questo dà la carica ad un Pavia da battaglia che respinge colpo su colpo i palloni buttati in area. Casazza è semplicemente imperioso. Aldone e Battaglia due eroi. Josè terzino ormai è una sicurezza. Fasano non ne sbaglia una. Tutta la squadra li sostiene.
Chianese è da applausi, pressa da solo, rientra, cerca di difendere ogni pallone.
E lì in mezzo Sciacca si erge a condottiero. Il capitano prende per mano gli 8 compagni rimasti e li porta alla vittoria, con una condotta di gara perfetta.
Torresani si incazza con Iannone, è la seconda volta che lo vedo così (la prima con Tramezzani a Busto).
Al 95', triplice fischio e tutti a casa. Il fortino azzurro ha resistito, in 9 contro 12.
Noi tifosi ormai ci aspettavamo il pareggio come cosa fatta. Invece il cuore e il carattere del Pavia hanno vinto.
Stasera abbiamo assistito ad una di quelle partite che riconciliano col calcio.
E di questo dobbiamo ringraziare 11 leoni.

La cronaca:

A fine gara Maniero colpisce in faccia Preite che termina a terra. Si scatena una rissa. Cotroneo, Bedin e Nassi vanno sotto la curva nel tentativo di "scusarsi" per la sconfitta, ma ricevono molti fischi.
50' s.t.: fine del match. Fuori dallo stadio inizia la contestazione degli ultras con ingente dispiegamento delle forze dell'ordine in tenuta anti sommossa.
46' s.t.: Pavia vicino al gol. Contropiede in tre contro due per gli ospiti. Lunardini fa tutto da solo e il suo tiro va addosso a Tomasig. Pericolo per i biancoscudati.
44' s.t.: Pavia che si chiude in difesa. Assalto del Padova.
39' s.t.: Padova ancora vicino al gol. Tiro di Maniero che rimbalza davanti al portiere. Casazza è bravo e d'istinto smanaccia in corner. Padova tutto in avanti.
35' s.t.: Gol annullato a Maniero per posizione di off-side.
32' s.t.: Padova che tenta il tutto per tutto inserendo altre due punte: Nassi e Maniero.
30' s.t.: Pavia in 9. Espulso Calzi per somma di ammonizioni.
28' s.t.: contropiede solitario di Chianese che percorre da solo tutto il campo. Arriva sul fondo e crossa al centro. Arriva sulla sfera Rossi che tira di prima intenzione ma manda la palla abbondantemente fuori obiettivo.
25' s.t.: fasi di gioco molto tese. Entrambe le squadre sono nervose.
20' s.t.: Pavia in 10. Espulso Gorini per gomitata a De Franceschi. Il capitano biancoscudato si stava involando verso la porta avversaria quando è stato atterrato irregolarmente.
17' s.t.: Padova vicino al pareggio. Punizione dai 15 metri di De Franceschi con Casazza che d'istinto manda sopra la traversa. Parata straordinaria.
14' s.t.: tiraccio da fuori area di Selva che termina abbondantemente sopra la traversa.
10' s.t.: Pavia vicino al raddoppio. Chianese riceve palla al limite dell'area, avanza di qualche metro e anticipa Tomasig in uscita. La sfera manca la porta di mezzo metro.
9' s.t.: Padova aggressivo, ma Pavia abile nel far calare il ritmo di gioco.
4' s.t.: tiro di De Franceschi respinto a pungi chiusi da Casazza. PAdova pericoloso.
3' s.t.: Padova vicino al gol. De Franceschi arriva sul fondo e dalla sinistra crossa al centro per Anderson. Il suo colpo di testa sfiora l'incrocio dei pali e termina a lato.
1' s.t.: nessun cambio rispetto al primo tempo.

48' p.t.: fine della prima frazione di gioco.
46' p.t.: Padova vicinissimo al pareggio. Selva entra in area e, a tu per tu col portiere, tira la sfera addosso all'estremo difensore. Gol mangiato.
43' p.t.: GOL DEL PAVIA. Chianese entra in area dalla sinistra e, dopo una bella finta, tira di piatto verso il secondo palo. Sfera che s'insacca alle spalle di Tomasig40' p.t.: Zecchin fuori per problemi fisici. Al suo posto Selva.
38' p.t.: seconda uscita avventata di Tomasig che smanaccia la sfera oltre l'area di rigore. La difesa patavina poi spazza la sfera in avanti.
36' p.t.: gomitata di Ceccarelli a Zecchin che rimane a terra dolorante al volto. Proteste della panchina del Padova che chiede l'espulsione per Ceccarelli (solo ammonito).
32' p.t.: Pavia vicino al gol. Tiro di Rossi dal limite destro dell'area di rigore. Palla che sfiora il palo e termina fuori. Brividi per il Padova.
30' p.t.: scontro a terra tra Bedin e Ceccarelli. Il giocatore del Padova riceve una tacchettata sotto l'occhio destro e perde copiosamente sangue. Intervengono i sanitari che gli mettono una benda sulla parte lesa.
29' p.t.: tentativo di contropiede del Pavia, ma Chianese scivola sul terreno e manda la palla sul fondo.
27' p.t.: l'arbitro va a redarguire la panchina del Padova, che assiste quasi tutta in piedi alle fasi di gioco.
22' p.t.: tentativo di Calzi dai 25 metri. Palla che passa alta sopra la traversa.
19' p.t.: De Franceschi e Bianchi provano una triangolazione ma non s'intendono. La sfera termina in fallo laterale.
15' p.t.: Occasione gol per il Padova. De Franceschi viene lanciato in area da La Grotteria. Bravissimo il portiere Casazza ad uscire dal limite e a respingere il tiro del capitano biancoscudato.
13' p.t.: Pericolo per il Padova. Uscita errata di Tomasig in area di rigore. Ceccarelli lo anticipa, ma Bianchi è bravo a spazzare via la sfera.
11' p.t.: brutto fallo da dietro di Anderson su Rossi. Poi Calà Campana dà una manata a Fasano. Padova molto agguerrito ma deve stare attento a non essere troppo falloso.
6' p.t.: Cotroneo anticipia un avversario nell'area di rigore biancoscudata e sventa un'azione pericolosa degli ospiti. Ritmi di gioco abbastanza alti, ma molti errori in campo.
1' p.t.: tiro dal limite di La Grotteria. Conclusione debole e sporca che termina tra le braccia di Casazza

 

cestaro.jpg (24089 byte)

Il Presidente Cestaro arringa la folla..."Pavia macellai!"