Stagione 1931-1932

La compagine pavese punta decisamente al primato ed alla promozione in serie B. Le possibilità non le mancano, anche per la solidità e la garanzia di buon andamento tecnico ed amministrativo del Consiglio della Società, che conta sui seguenti componenti: Presidente: Prof. A. Nicolato; V. Pres. G. Palli, Prof. A. Poderíni, E. Saglio: Consiglieri: Avv. T. Sinforiani. Dott. E. Víco, A. Lanfranchi, G. B Azzi, L. Rognoni, Ing. F. Avanza, Rag. A. Dazzo, Rag. C. Panigadi, Dott. A. Villani, Cav. P. Ferrari; Amministratore: G. Carini; Segretario: Rag. G Palestra; V. Segr. G. Cornelio: Commissione finanziaria: E. Saglio, Avv. I. Sinforiani, G. Carini; Direttorio Sezione Foot-Ball: V. Pres.: G. Palli; Segretario: L. Baiani: Cassiere: A. Stefani; Consiglieri: Cap. G. Gnecchi, Dott. A. Villani, Rag. M. Tassi; Commissione Tecnica: G. Palli, Dott. A. Villani, M. Balacic.

La squadra viene rivoluzionata e la formazione presenta grosse novità: se ne vanno Pignatelli, Ballarin, Scapini, Marchetti, Castoldi e Bellotti.

Quest'ultimo parte accompagnato dal rammarico dei tifosi pavesi, che non possono dimenticare lo «scugnizzo» di Bressana ed il suo stile personalissimo, che ha dato sempre tono ed impronta al gioco di tutta la squadra.

Con i nuovi acquisti, Balacic può contare su questi giocatori, portieri: Fontana, Pallavicini: terzini: Baratelli, Panzetti (dall'Alessandria), Navone (dal Pontedecimo), Bacchio (Stradella); mediani; Ragaglia, Ambrosa, Santà, Ratti, Varini, Casiraghi, Torriani, Savio; attaccanti: Manazza, Narizzano (dal Liguria), Bianchi (dal Brescia), Ansaldo (dal Genoa), Torti (dal Lissone), Galimberti, Valesani, Fusetti, Agradi, Rovida, Preda, Moroni. Formazione base: Fontana; Baratelli, Panzetti, Ragaglia, Ambrosa, (Varini), Santà (Ratti); Manazza, Narizzano, Bianchi, Ansaldo, Torti.

La squadra azzurra si conferma molto forte, anche se all'inizio la difesa accusa qualche sbandamento. In compenso l'attacco, trascinato da Bianchi (indubbiamente uno dei migliori centravanti visti nelle squadre pavesi) e sospinto dal "motorino", Ansaldo e dal tecnico Narizzano, costituisce il punto di forza della compagine. Mantenendo un'andatura sicura e positiva, gli azzurri si insediano nelle prime posizioni della classifica e terminano secondi preceduti dal forte Forlì. A fine campionato il Comunale é imbattuto e la prima linea pavese stabilisce il record assoluto delle reti segnate: 87 (media 3,10 pei partita)

Degna di menzione, in questa stagione, la partita disputata a Voghera contro un avversario tradizionale ed irriducibile per l'accesa rivalità esistente fra le opposte schiere di tifosi, mal sopportanti l'altrui superiorità. In un incontro dal finale drammatico, le due squadre pareggiano: 4-4-

All'inizio, il Pavia sembra sicuro del fatto suo e manifesta una netta superiorità. In vantaggio per 2-0 (due reti di Bianchi), gli azzurri rallentano il ritmo ma il Voghera, mai domo ed ammirevole nel suo prodigarsi, raggiunge tosto il pareggio. Lo stadio sembra incendiarsi. Sul campo (e fuori) le prime intemperanze provocano incidenti che portano all'espulsione di due giocatori. Il Pavia realizza un rigore (Panzetti), ma i padroni di casa passano poi in vantaggio e solo a 7 minuti dal termine Ansaldo può pareggiare un incontro che gli azzurri sembravano vincere « in carrozza » - Le auto pavesi ritornano con parecchie ammaccature: qualche sasso era giunto a bersaglio ed aveva lasciato il segno.

L'inizio delle finali è che lusinghiero. Vittoria a Seregno, netto successo in casa sul Perugia e pareggio con la forte Sampierdarenese. Il turno di ritorno però è deludente ed ai 5 punti totalizzati, gli azzurri ne sanno aggiungere uno solo. E' poco, e la Sampierdarenese va in serie B.

Risultati dei campionato di 1- Divisione (girone B): *Pavia-Ravenna 5-0; °Voghera-Pavia 4-4: *Codogno-Pavia 2-0; *Pavia-Russi 4-1: Forlì-Pavia 3-2: 'Pavia-Montevarchi 2-1; Pavia-*Reggiana 3-2; Pavia-Fanfulla 2-I; *Pavia-Prato 2-0: `Piacenza-Pavia 3-3; °Pavia-Faenza 2-0; Pavia-Littorio Firenze 4-0; Pavia-*Fiorenzuola 2-1; *Pavia-Carpi 3-0; `Ravenna-Pavia 1-1: *Pavia-Voghera 1-0: *Pavia-Codogno 6-I; Russi-Pavia 3-1; Pavia-Forlì 1-1; 'Montevarchi-Pavia 1-1: *Pavia-Reggiana 6-0: 'Pavia-Fanfulla 4-1; Prato-Pavia 2-2; Pavia-Piacenza 2-1; Pavia-*Faenza 3-2; *Pavia-Littorio Firenze 3-3; *Pavia-Seregno 1-1: 'Perugia-Pavia 2-1; *Sampierdarenese-Pavia 4-0.

Classifica: Forlì p 4î. Pavia 44. Prato 39, Reggiana 31. Codogno 31. Piacenza 30, Montevarchi 26, Voghera 25, Ravenna 25. Carpi 24, Fiorenzuola 24. Faenza 23, Fanfulla 21, Russi 17, Littorio Firenze 11.

Finali: Pavia-°Seregno 1-0: 'Pavia-Perugia 4-1; *Pavia-Sampierdarenese 3-3: *Pavia-Seregno 1-1; 'Perugia-Pavia 2-1; Sampierdarenese-Pavia 4-0.

Classifica: Sampierdarenese 9, Perugia 8. Pavia 6, Seregno 1.

Consuntivo di fine stagione: partite disputate 34, vinte 21, nulle 8, perse 5: reti fatte 97. subite 43.

Marcatori: Bianchi 28. Narizzano 17, Ansaldo 14, Manazza 14, Torti 10, Varini 5, Ratti 3, Panzetti 3 (più un autogol e due reti del forfait del Carpi).

 

Medaglietta di metallo raffigurante l'11 pavese. Fronte - Retro